MUOVERSI A ROMA – VISIONEROMA CON WALTER TOCCI

 

 

Visioneroma incontra uno dei protagonisti della vita amministrativa della città che prima come Vicesindaco e come assessore alla mobilità ha ridisegnato la politica della mobilità cittadina in particolare ideando quella che fu chiamata la “cura del ferro”.

Da Parlamentare ha seguito ad occuparsi di Roma spesso con posizioni molto critiche rispetto all’evoluzione del sistema dei trasporti della Capitale.

 

___________________________________________

Partecipano all’incontro:

Claudio Minelli di Visioneroma

e gli architetti:

Alice Buzzone

Adriana Feo

Benedetta Tamburini

Davide Sozzi

___________________________________________

Walter Tocci

Laureato in fisica e in filosofia, ha lavorato come ricercatore presso l’azienda di telecomunicazioni Selenia.

Ha iniziato giovanissimo l’impegno politico e sindacale, prima nei metalmeccanici della CISL e poi, a 29 anni, nel Partito Comunista Italiano come presidente dell’allora Quinta Circoscrizione di Roma.

È stato consigliere comunale a Roma dal 1985 al 1993, quando si dimise per assumere l’incarico di vicesindaco e assessore alla mobilità nella Giunta Rutelli che mantenne fino al 2001. In quegli anni ha impostato la strategia della “cura del ferro”, avviando il potenziamento del trasporto pubblico nella Capitale.

Nel frattempo aveva aderito al Partito Democratico della Sinistra e poi ai Democratici di Sinistra, di cui è divenuto responsabile dell’area università e ricerca, e infine al Partito Democratico.

Alle elezioni del 2001 è entrato alla Camera dei deputati (XIV legislatura), dove è stato poi confermato alle elezioni del 2006 (XV) e del 2008 (XVI).

Alle elezioni del 2013 diventa senatore della Repubblica (XVII legislatura), ha fatto parte della minoranza interna e si è espresso anche in dissenso dal suo partito, in particolare votando contro la riforma della Costituzione e non partecipando al voto di fiducia sulla nuova legge elettorale Rosatellum.

Per la regola del numero massimo di mandati parlamentari non è ricandidato alle elezioni politiche del 2018

È stato direttore del Centro per la Riforma dello Stato.

E’ autore di numerose pubblicazioni su Roma e su temi istituzionali.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento