Reinventing Cities – Informazione dal Comune di Roma

ReinvenTIAMO Roma, Reinventing Cities, nuova proroga scadenza al 6 luglio 2020

Tematica: Casa e Urbanistica – La città che cambia

4 maggio 2020

 

Nuova proroga per la scadenza del termine per la manifestazione di interesse del bando internazionale C40 Reinventing Cities.

 

A seguito delle disposizioni dei recenti decreti governativi, il termine ultimo per la presentazione delle proposte riguardanti i cinque siti coinvolti (ex Mira Lanza, ex Filanda, aree dismesse della Stazione Tuscolana, ex mercato di Torre Spaccata, ex istituto Vertunni) viene prorogato al 6 luglio 2020.

 

Inoltre, considerata l’importanza della situazione attuale e nell’ottica di favorire la semplificazione dei processi propedeutici alla presentazione delle proposte e garantire la massima partecipazione, nella fase di manifestazione di interesse vengono previste delle novità tra i requisiti sulla formazione dei raggruppamenti per la presentazione delle proposte rimandando l’obbligo della presenza di un finanziatore alla fase successiva della gara.

Reinventing Cities

Dall’ex Mira Lanza all’ex Filanda, dalle aree dismesse della Stazione Tuscolana al mercato storico di Torre Spaccata  e all’Istituto Vertunni: cinque i siti di Roma Capitale al centro del bando internazionale C40 Reinventing Cities avviato il 4 dicembre scorso insieme ad altre otto città del mondo. Il programma – guidato da C40 Cities Climate Leadership Group – punta alla realizzazione di progetti di rigenerazione urbana all’insegna della sostenibilità ambientale, creando ambienti urbani privi di emissioni di carbonio e resilienti.

 

Roma Capitale partecipa al programma Reinventing Cities per trasformare aree dismesse ed edifici abbandonati in luoghi innovativi, con progetti selezionati mediante manifestazioni di interesse e procedure concorrenziali rivolte a investitori, operatori, progettisti in dialogo con l’amministrazione pubblica, gli stakeholder e le comunità locali. I team partecipanti dovranno avanzare proposte creative in termini di contenuti, gestione e forma, nonché dimostrare che sia possibile ottenere elevate prestazioni ambientali praticando un’architettura di alta qualità e determinando benefici per la comunità.

 

Il bando si divide in due fasi principali: la prima è la fase di manifestazione di interesse; la seconda è quella di presentazione della proposta. Il cronoprogramma del bando Reinventing Cities:

 

–      4 dicembre 2019: lancio della manifestazione di interesse

 

–      maggio 2020: presentazione delle manifestazioni di interesse

 

–      entro luglio 2020: analisi delle manifestazioni di interesse

 

–      luglio 2020: lancio della fase “Proposta”

 

–      dicembre 2020: presentazione delle proposte

 

–      febbraio 2021: giuria per analisi delle proposte e selezione finale

 

 

Tutte le informazioni sul concorso Reinventing Cities sul portale dedicato .

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento