VIDEOREGISTRAZIONE SECONDA LEZIONE PARTENARIATO A ROMA – DOTT. EDOVIGE CATITTI

VIDEOREGISTRAZIONE SECONDA LEZIONE

DEL  DOTT.   EDOVIGE CATITTI

 

“Il partenariato pubblico/privato per il “risorgimento” di Roma Capitale”

 

 

Dott. Edovige Catitti

NUOVE POLITICHE FINANZIARIE PER IL RINNOVAMENTO DELLA CAPITALE

Due lezioni:

  1. Come la Banca valuta i grandi investimenti di recupero e di sviluppo urbano
  2. Il partenariato pubblico/privato per il “risorgimento” di Roma Capitale

 

 

 

 

 

 

 

Prof. Avv. Edovige Catitti

Si è laureato in giursiprudenza con il masssimo dei voti nel 1971 presso l’Università la Sapienza di Roma ed ha conseguito successivamente il diploma in Economia e Gestione d’Azienda (MBA- legalmente riconosciuto con D.P.R. 29 ottobre 1974 n. 679) presso l’Università Bocconi di Milano.

Nel ’79 si è iscritto all’Albo degli Avvocati di Roma da cui si è successivamente cancellato, non più esercitando l’attività forense;

dal 1995 al 2011 è stato Direttore Generale dell’Aareal Bank Italia, Succursale della Aareal Bank AG con sede in Wiesbaden (Germania), Banca quotata alla Borsa di Francoforte, che opera in 23 Paesi;

dal 2004 al 2013 è stato Presidente della Sezione Finanza, Immobiliare ed Assicurazione di Unindustria – Associazione territoriale del sistema Confindustria di Roma Frosinone Latina, Rieti e Viterbo;

dal 2010 al 2012 è stato consigliere di amministrazione di Beni Stabili Gestioni SGR;

dal 2013 al 2017 è stato Amministratore di numerose Società del Gruppo Leonardo Caltagirone;

dal 2016 sino al 2018 è stato Consigliere di Amministrazione della quotata doBank Spa (Gruppo Fortress) e Presidente del Comitato Rischi;

dal 2016 è Adjunct Professor di finanza immobiliare presso la LUISS Business School;

dal giugno 2014 è stato Presidente ed è ora membro del Comitato Consultivo del Fondo OPI (Fondo Opportunità Italia) di Torre SGR;

dal luglio del corrente anno è Presidente della Revalo Spa che gestisce grandi patrimoni immobiliari;

dal 2018 svolge anche attività di consulenza per SGR e gruppi immobiliari

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento