MASTER SOCIOLOGIA E COVID 19 VIDEOREGISTRAZIONE

I MASTER DI VISIONEROMA

Sociologia e Covid-19. Problemi e proposte per il territorio
Ri-produrre, Ri-pensare, Ri-connettere, Ri-abitare, Ri-esplorare.

PARTE I

 

 

PARTE II

PARTE III

 

Con la partecipazione di

Dott.ssa Elena Battaglini – Dott. Giampaolo Nuvolati – Dott.ssa Sara Spanu

Dott.ssa Francesca Zajczyk  – Arch. Lorenza Villani – Dott. Gianfranco Piccioni

Dott. Michelangelo Guzzardi

Coordinamento Visioneroma Claudio Minelli – Benedetta Tamburini

____________________________________________________

 

 

Tra i diversi effetti inattesi, la pandemia ha messo in luce come le elaborazioni quantitative di città “data-driven” siano insufficienti per comprendere il cambiamento, se non pericolosi per i bias che potrebbero produrre.

Serve consapevolezza e responsabilità almeno nel distinguere la differenza tra i “dati” e il metodo, la cornice di senso selezionata tra le tante, la fondazione simbolica della loro costruzione.  E questo capitale semantico – ciò che dà valore e senso a dei dati, così come a dei comportamenti o a delle azioni – è cruciale.

La Masterclass propone i focus tematici indirizzati dal Volume curato da Giampaolo Nuvolati e Sara Spanu.  Centrato sui problemi emergenti dal diffondersi del Covid-19, il Manifesto suggerisce, anche attraverso elaborazioni quali-quantitative, alcune possibili direzioni da seguire per affrontare i mutamenti in atto nelle realtà urbane ed extraurbane. Con questo stesso spirito, la Masterclass mira a contribuire al dibattito promosso da Visioneroma indirizzando la riflessione sulle problematiche urbane e territoriali esacerbate dall’emergenza sanitaria al fine di ripensare il futuro delle nostre comunità.

Attraverso 5 parole chiave – Ri-produrre, Ri-pensare, Ri-connettere, Ri-abitare e Ri-esplorare – il Manifesto propone infatti nuovi approcci per governare le città e i territori.

La Masterclass, coordinata da Elena Battaglini, prevede un’illustrazione del Volume da parte dei curatori e il coinvolgimento di alcuni dei numerosi autori e autrici (ben 47 studiosi) in collegamento da varie regioni del nostro Paese che hanno contribuito alla redazione del Manifesto.

 

 

_______________________________________________________

 

Dott.ssa Elena Battaglini

Dottore di ricerca in Sociologia dell’ambiente e del territorio, insegna metodo e tecniche di analisi dei processi di innovazione socio-territoriale. E’ membro docente del Collegio del Dottorato ‘Paesaggi della città contemporanea. Politiche, tecniche e Studi visuali’, Dipartimento di Architettura, Università di Roma Tre. Come professore a contratto o Visiting Fellow ha insegnato in oltre quindici università italiane e internazionali, tra cui il Trinity College di Dublino e l’Università di Campinas in Brasile. Ha pubblicato più di cinquanta articoli, saggi e volumi, sia in Italia che all’estero, in tema di innovazione socio-territoriale e sviluppo locale. Come Senior Scientist della Fondazione Giuseppe Di Vittorio ha recentemente avuto l’incarico di Direttore Scientifico del Laboratorio di Selezione e Contrattazione di tecnologie sociali (Partners: SPI –CGIL, Scuola Superiore S. Anna di Pisa), con sede a Firenze.

 

Dr. Giampaolo Nuvolati

E’ professore ordinario di Sociologia dell’ambiente e del territorio presso l’Università degli studi di Milano Bicocca dove insegna Sociologia urbana. In questo stesso Ateneo è stato presidente del Corso Magistrale di Sociologia e direttore del Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale. Nel giugno del 2018 è stato rieletto direttore per un secondo mandato. E’ prorettore dell’Ateneo per i Rapporti con il Territorio e coordinatore della Sezione Territorio dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS). Ha condotto numerosi studi sulla qualità della vita urbana, lavorando in particolare presso l’Università di Mannheim – MZES dal 1994 al 1996 con un una borsa della Comunità Europea e successivamente partecipando a vari progetti di ricerca internazionali sul tema degli indicatori sociali dello sviluppo e della riqualificazione urbana. Nel 2003-2004, è stato membro del Gruppo di lavoro su “La statistica per le aree metropolitane: proposte per un sistema informativo integrato” per la Commissione di Garanzia per l’Informazione Statistica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. E’ membro del Board of Directors di ISQOLS (The International Society for the Quality-of-Life Studies) dove ha ricoperto la carica di Vice-President for Academic Affair ed è il coordinatore del comitato scientifico di AIQUAV (Associazione italiana di studi sulla qualità della vita). Fa parte dell’Editorial Board di diverse riviste nazionali e internazionali tra cui: Social Indicators Research Applied Research in Quality of Life. I suoi temi prevalenti di interesse riguardano la qualità della vita urbana, l’abitare, i conflitti tra popolazioni metropolitane residenti e non residenti, la flânerie  come metodo di esplorazione urbana e indagine sociologica. Su questi argomenti ha scritto numerosi libri e articoli per editori e riviste nazionali e internazionali.

 

Dott.ssa Sara Spanu

Dottore di ricerca in Scienze sociali e attualmente assegnista di ricerca presso l’Università di Milano-Bicocca.

Professore a contratto di Sociologia dell’ambiente e del territorio Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Sassari (Italia)

Stakeholder del progetto INTERREG EUROPE – Project PGI022450 -CYCLEWALK Comune di Olbia (Italia)

Reviewer per ESA European Sociological Association – Research Network 37 Urban Sociology

Grant proposal reviewer per il National Science Center (Polonia)

Paper reviewer per la rivista “City, Territory and Architecture” (Springer), ISSN: 2195-2701

Professore a contratto di Sociologia urbana Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica, Università di Sassari (Italia)

Docente pro bono del corso di Sociologia Generale nell’ambito del Corso Biennale di Formazione dell’Infermiera

Ha partecipato a convegni nazionali ed internazionali ed è autrice di numerose pubblicazioni scientifiche.

 

 

Prof.ssa  Francesca Zajczyk

Professore ordinario di Sociologia Urbana e vice-preside presso la Facoltà di Sociologia dell’Università di Milano–Bicocca.

Expert nominata dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e tecnologica (Miur) per il VII Framework Programme for Research and Technological Development (2007-2013). Fa parte del Ready for Board 2009 (Professional Women’s Association – PWA Milano).

Tra i temi delle sue ricerche le disuguaglianze di genere e la tematica del riequilibrio della presenza femminile nell’economia e nella politica. E’ autrice di diverse pubblicazioni tra le quali si ricorda: La sfida delle giovani donne. I numeri di un percorso ad ostacoli (Franco Angeli, settembre 2011); “Il tempo della mobilità femminile nella società degli insediamenti urbani diffusi” (in Mazzette, a cura di, Franco Angeli, 2009); Nuovi padri?Mutamenti della paternità in Italia e in Europa. (Baldini Castoldi Dalai editore, 2008); La resistibile ascesa delle donne in Italia. Stereotipi di genere e costruzione di nuove identità (Il Saggiatore, 2007); Chi comanda non è donna. Il ruolo della donna nell’odierno sistema istituzionale lombardo (Guerini e Associati, 2003).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento