PREVISIONI RISPETTATE – GOCCE DI PENSIERI

POCHI GIORNI FA VISIONEROMA – GOCCE DI PENSIERI IPOTIZZAVA GLI SCENARI FUTURI DELLA POLITICA NAZIONALE

FACCIAMO OGGI UNA VERIFICA DI QUANTO PREVEDEVAMO:

Si diceva

LE CATEGORIE DELLA POLITICA

“Responsabili e Irresponsabili” saranno categorie che in questi giorni catalogheranno  tutte le forze politiche.

 

Gli irresponsabili

Già si sono iscritti la Lega di Salvini e Fratelli d’Italia della Meloni. Per loro bisogna andare al voto a prescindere dal COVID 19, dal piano vaccinazioni, dalle scadenze del Recovery  Plan, dall’incognita dell’esito elettorale tutt’altro che scontato come credono, della loro credibilità internazionale ora che il loro nume Trump è andato a casa .

CONFERMATO  LEGA E FRATELLI D’ITALIA HANNO PUNTATO SULLE  ELEZIONI ANTICIPATE MA DI FRONTE ALL’EVIDENTE IRRESPONSABILITA’ DI QUESTO ATTO BEN EVIDENZIATA DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, SI SONO DIVISI  E RIMANGONO CON IL CERINO IN MANO.

I responsabili

Matteo Renzi dovrebbe stare a pieno titolo nella prima categoria in degna compagnia.

Ma in questi giorni potrebbe fare un guizzo e cercare di stare nella seconda, magari sfatando la convinzione di molti che il suo vero obiettivo era ed è “l’antagonista d’area” Conte.

D’altronde Conte non ponendo veti sul suo nome renderà chiari i suoi obiettivi reali.

CONFERMATO E’ RIUSCITO NELL’INTENTO DI FAR FUORI CONTE CHE ERA IL SUO PRINCIPALE OBIETTIVO

Anche i 5 stelle però potrebbero trovarsi a finire nella categoria degli irresponsabili qualora ponendo un vincolo (o Conte o elezioni) o un veto ( mai più con Renzi ) comprensibile (ma i sacrifici devono farli tutti) ci portassero dritti dritti alle elezioni.

CONFERMATO IL MOVIMENTO 5 STELLE  HA RINUNCIATO AL VETO SU CONTE E STA APPOGGIANDO IL GOVERNO DRAGHI  

Conte stesso davanti alla possibilità di una maggioranza vasta che comprenda sia nuovi ingressi moderati che lo stesso Renzi, potrebbe essere chiamato a fare il sacrificio perché potrebbe divenire il leader di questa nuova area moderata , senza essere per forza il Presidente del Consiglio. Un atto generoso che lo metterebbe con grande diritto nella categoria dei responsabili e lo dipingerebbe come leader di caratura per il futuro 

CONFERMATO CONTE HA FATTO UN PASSO INDIETRO SOSTENENDO IL GOVERNO DRAGHI CHE ANCHE FORZA ITALIA  STA APPOGGIANDO 

Infine il Partito Democratico che fino ad oggi è a pieno titolo nella categoria dei responsabili, deve solo sforzarsi di rimanerci favorendo ogni scelta che consenta a questo povero grande paese di affrontare i drammi di tanta gente senza lavoro e senza reddito e di non perdere una occasione di rinascita con un corretto utilizzo dei fondi europei che ha ben concorso ad ottenere.

CONFERMATO; MALGRADO LE CRITICHE SULLA “SCARSA VEEMENZA” DI LEADERSHIP,  ZINGARETTI E’ RIUSCITO A SALVAGUARDARE  UN’ALLEANZA STRATEGICA  (5 STELLE, LEU, PD), LA CUI DISTRUZIONE ERA IL SECONDO OBIETTIVO RENZIANO  CONSENTENDO  UN GOVERNO PROBABILMENTE DI LEGISLATURA.

 

PURTROPPO RIMANE IRRISOLTO IL PROBLEMA ROMANO, QUI LE NOSTRE CAPACITA’ DIVINATORIE SI STANNO RIVELANDO INADEGUATE

 

Potrebbero interessarti anche...

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
LASCIACI UN TUO COMMENTO O UNA TUA INFORMAZIONEx
()
x