CALENDARIO DELLE LEZIONI DEI MASTER – VISIONEROMA

CALENDARIO ANNO 2021

AGGIORNAMENTO

A cura dell’Arch. Benedetta Tamburini Coordinatrice dei master

 

ISCRIZIONI AI MASTER

Chi intende iscriversi e seguire le lezioni può farne richiesta scrivendo alla Dott.ssa Benedetta Tamburini visioneroma@gmail.com  o contattando uno qualsiasi degli iscritti all’Albo degli amici di Visioneroma.

Deve sempre essere indicata la propria mail per consentire l’invio del link di Zoom.

Clikka sull’immagine per scaricare il programma

 

I master coordinati da Visioneroma sono organizzati  dai seguenti  “Presidi virtuali”:

Ciclo Scienze sociali ed umane: Prof.ssa Elena Battaglini
Ciclo Economico: Dott.ssa Linda Lanzillotta
Ciclo Assetti istituzionali: Prof. Avv. Piero Sandulli
Ciclo Politiche finanziarie: Dott. Edovige Catitti
Ciclo Urbanistico coord. settore: Prof. Arch. Luca Ribichini
Ciclo Urbanistico2: Prof. Arch. Eliana Cangelli
Ciclo Urbanistico3: Prof. Arch. Roberto Cassetti
Ciclo Storico Urbanistico: Prof. Arch. Piero Meogrossi
Ciclo Storico  Architettonico : Prof. Arch. Michele Campisi
Ciclo Mobilità e Sostenibilità: Avv. Gianluca Santilli
Ciclo Politiche Patrimoniali: Arch. Alberto Panfilo
Ciclo Politiche d’innovazione : Prof. Ing. Leonardo Quattrocchi

Coordinamento generale di Visioneroma:  Arch. Benedetta Tamburini

 

 

I “master virtuali” di visioneroma sono totalmente gratuiti, aperti a tutti a mezzo social, tutti gli esperti e professori danno le loro lezioni a titolo gratuito ed ovviamente i master non rilasciano, ne potrebbero farlo, alcun attestato. Il loro scopo è divulgativo per il raggiungimento delle finalità di crescita culturale che è uno degli scopi prioritari di Visioneroma.

Arch. Benedetta Tamburini coordinatrice dei Master di Visioneroma

 

Nel 2016 si laurea con lode presso l’Università la Sapienza di Roma in Scienza dell’Architettura e della Città, con una tesi sperimentale “Il caso del concorso per il nuovo palazzo della Camera dei Deputati a Roma” e relatore il prof.re arch. Alfonso Giancotti .

Partecipa a diverse attività formative organizzate in ambito universitario tra cui il “Progetto pilota di cantiere. Studio preliminare sulle procedure e l’organizzazione del cantiere di restauro” presso Villa Silvestri- Rivaldi.

Nel 2019 consegue, con lode e dignità di pubblicazione, presso l’Università La Sapienza di Roma la laurea specialistica in Architettura (Restauro) con una tesi di progettazione architettonica sul “Nuovo polo museale dell’ area archeologica centrale di Roma “ con relatore la prof.ssa arch. Manuela Raitano e correlatore il prof. Arch. Alfonso Giancotti.

Nel 2020 consegue l’abilitazione alla professione e vince il concorso di dottorato Architettura e Costruzione, in composizione architettonica e urbana, presso la Scuola di Dottorato in Scienza dell’Architettura (Dipartimento di Architettura e Progetto) dell’Università la Sapienza di Roma.

Da settembre del 2020 coordina e programma  i Master di  Visioneroma.

 


 

I curricula dei Presidi virtuali

 

Prof. Arch. Eliana Cangelli

Laureata con lode in Architettura, Dottore di Ricerca in Tecnologia dell’Architettura, ricercatore (2000), dal 2001 è Professore Associato in Progettazione Tecnologica dell’Architettura presso Sapienza Università di Roma, abilitata al ruolo di Ordinario con profilo di eccellenza dal 2014.

Componente dell’Editorial Board di TECHNE Journal of Technology for Architecture and Environment, [Rivista scientifica ‐ Classe A], dal 2014 è membro del Direttivo della Società Scientifica Italiana della Tecnologia dell’Architettura SITdA e, dal 2017, è delegato del Presidente SITdA ai Rapporti con ANVUR CUN e CUIA e delegato per le Attività di Formazione.

Dal 2015 è Vice President dello European Board of Eurosolar– European Association for Renewable Energy, con sede in Bonn, e membro del Consiglio Direttivo di Eurosolar Italia dal 2012.

Dal 2017 è componente del Comitato per la Qualità Urbana ed Edilizia _ Co.Q.U.E. organo consultivo istituito da Roma Capitale al fine di garantire la qualità architettonica e urbana degli interventi sul territorio della città.

Dal 2018 siede nel Consiglio di Amministrazione di Risorse per Roma S.p.A., Società in House interamente partecipata dal Comune di Roma.

È membro del Collegio del Dottorato in Pianificazione Design Tecnologia dell’Architettura dall’anno della sua istituzione, ed ha concorso alla sua fondazione in seno alla Commissione Istitutiva.

Dal 2011 afferisce al Centro Interdipartimentale di Ricerca SAPIENZA DESIGN RESEARCH per la ricerca di eccellenza e la sperimentazione nel campo del Design per l’Innovazione Tecnologica, Sociale e Ambientale.

Tra le cariche ricoperte nel corso della sua carriera si citano il ruolo di Coordinatore del Dottorato in Progettazione Ambientale di Sapienza 2009|2016, di cui è stata membro del Collegio dei docenti dal 2000; Direttore del Master in Architettura Bioecologica e Tecnologie Sostenibili per l’Ambiente (2011|2012), membro del comitato scientifico e docente del Master dal 2000 al 2015. È stata Consigliere per il quadriennio 2013|2017, e Vicepresidente per il biennio 2015|2017 dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia e dal 2013 al 2017 Presidente del Dipartimento Rigenerazione Urbana, Direttore Editoriale della rivista quadrimestrale AR | Architetti Romani nella Consigliatura 2013 -2017.

 

 

Prof. Arch. Roberto Cassetti

Coordinatore del Dottorato in Riqualificazione e Recupero Insediativo Università di Roma “La Sapienza”.

Pianificatore  territoriale, analista delle trasformazioni urbane e saggista è stato presidente della commissione Ricerca scientifica della Facoltà di Architettura Valle Giulia de La Sapienza, presidente della Commissione Ambiente e Territorio del Circolo di Roma, consulente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati, membro del Comitato scientifico dell’Istituto Regionale di Studi per la Pianificazione Economica e Territoriale del Lazio, consulente della Direzione Politiche Regionali della Commissione della Comunità Europea.

È autore di numerosi piani territoriali – tra cui i piani territoriali regionali del Lazio del 1980, del 1995 e del 1998 – e urbani, in cui ha elaborato un quadro di principi per l’interconnessione in rete delle città e delle regioni urbane incentrato su di un sistema di indicatori e di strategie per il calcolo e la redistribuzione, in insiemi, delle funzioni centrali sul territorio, e su di un complesso di azioni volte a ricompattare la trama urbana in un insieme interdipendente, al suo interno, e con lo spazio agrario e l’ambiente naturale.

Ha fondato e dirige, con M. Fagiolo, la Collana di libri Opus, espressione ufficiale della Facoltà e del suo Dottorato di ricerca. Nei sui scritti ha indagato l’impatto delle ultime, grandi, ondate di cambiamento dell’economia, della società, del pensiero, sulle trasformazioni della forma urbana e dell’Idea di città, per tirare le fila della nuova Idea di città che si è affermata negli ultimi vent’anni nella scena urbana europea. In otto libri – sintetizzati nella trilogia: Roma e Lazio 1945-2007. La formazione di una regione urbana, 4 edizioni, 2008; Roma e Lazio, l’Urbanistica. Idee e piani dall’Unità ad oggi, 4 edizioni, 2006; Roma e Lazio 1870-1945. La costruzione della capitale e della sua regione, 6 edizioni, 2005 – ha esplorato in dettaglio le vicende di Roma e della sua regione urbana. E in quattro libri, poi – le cui tappe più significative sono rappresentate dalla trilogia: L’Idea di città della terza ondata. Principi, modelli e politiche, in pubblicazione; I nuovi paradigmi dell’urbanistica. L’Idea di città della terza ondata, 2016; La città compatta. Dopo la Postmodernità. I nuovi codici del disegno urbano, 5 edizioni, 2014 – ha tentato di delineare il nuovo corpus di principi, modelli e politiche della nuova Idea di città.

 

Arch. Alberto Panfilo

Laureato  in Architettura nel 1993 presso  Università degli Studi di Roma “La Sapienza”;   nel 2008 ha conseguito un Executive Master in Business Administration presso la Luiss Business School.

Manager con un esperienza ultra ventennale nel settore immobiliare. Durante la sua carriera ha avuto modo di ricoprire posizioni di rilievo e responsabilità nelle principali realtà Societarie Nazionali ed Internazionali, operative nella gestione e valorizzazione di patrimoni immobiliari pubblici e privati, ubicati su tutto il territorio nazionale, di cospicua entità e di diversa tipologia (residenziale, direzionale, industriale, commerciale, turistico etc..) e nella gestione di Fondi Immobiliari.

Attualmente è Amministratore Delegato della Società Europa Gestioni Immobiliari S.p. A facente parte del Gruppo Poste Italiane che si occupa della gestione e valorizzazione dei beni immobiliari non strumentali del Gruppo.

Da 10 anni svolge attività di docenza nel Master di secondo livello in Corporate Finance & banking Major in Real Estate presso la Luiss Business School di Roma

E’ stato relatore in diversi convegni organizzati dai principali operatori di settore in ambito di gestione e valorizzazione di Patrimoni Immobiliari Pubblici e Privati e di rigenerazione urbana.

 

 

Prof. Leonardo Quattrocchi

Edocente presso la LUISS Business School. Oltre 35 anni di esperienza nell’industria (meccanica, alimentare, elettronica, ingegneria dei sistemi) in ruoli diversi fino al top management.

Vice Presidente dell’Istituto Italiano di Navigazione, membro dell’Associazione Internationale degli Istituti di navigazione e del Gruppo europeo di istituti di navigazione;

Membro del Comitato Tecnico consultivo di OSDIFE (osservatorio italiano per l’esplorazione e lo sviluppo di conoscenze scientifiche associate a Sicurezza e difesa).

Consulente per numerose aziende sui temi dell’innovazione imprenditoriale, del marketing, della strategia e commerciali.

 

 

Prof. Avv. Piero Sandulli

Laureato, con lode, in Giurisprudenza nel 1977, presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

Titolare della Cattedra di Diritto Processuale Civile e Sportivo nell’Università di Roma “Foro Italico”.Professore invitato di Diritto Processuale Civile presso la Facoltà di Diritto Civile della Pontificia Università Lateranense, nello Stato Vaticano.Docente di Diritto Processuale Civile presso la Scuola delle Professioni legali dell’Università di Roma “La Sapienza” e di Teramo.Docente di diritto processuale civile presso la Scuola forense Vittorio Emanuele Orlando dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Responsabile del settore della Giustizia Sportiva, nel Master di Diritto Sportivo dell’Università “La Sapienza” di Roma, di cui è stato promotore.Responsabile del settore Processo del Lavoro nel Master di Diritto del Lavoro e Previdenza Sociale dell’Università “La Sapienza” di Roma.Avvocato abilitato alla difesa innanzi alle giurisdizioni superiori.

Componente del Nucleo strategico di Valutazione dei dirigenti dell’Agenzia di diritto allo studio universitario della Regione Lazio.Componente del Consiglio giudiziario presso la Corte d’Appello di l’Aquila (2012-2016).Presidente della Corte Sportiva d’Appello della Federcalcio, è giudice sportivo della F.I.G.C. dal 1996. E’ Presidente del Collegio di garanzia della Federnuoto.

Assessore alle Politiche Giuridiche e demografiche del Comune di Roma (1993-1997).  Presidente del Nucleo di valutazione della Provincia di Roma (2003-2013).  Componente delle Commissioni di riforma legislativa presso il Ministero della Funzione Pubblica ed il Ministero di Giustizia.Componente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (2001-2004).Presidente di una sezione della censura cinematografica presso il Ministero dei Beni Culturali (2007-2009).

Autore di molteplici pubblicazioni (193), tra cui 7 monografie è tra i fondatori di Visioneroma

 

Prof. Avv. Edovige Catitti

Si è laureato in giursiprudenza con il masssimo dei voti nel 1971 presso l’Università la Sapienza di Roma ed ha conseguito successivamente il diploma in Economia e Gestione d’Azienda (MBA- legalmente riconosciuto con D.P.R. 29 ottobre 1974 n. 679) presso l’Università Bocconi di Milano.

Nel ’79 si è iscritto all’Albo degli Avvocati di Roma da cui si è successivamente cancellato, non più esercitando l’attività forense;

dal 1995 al 2011 è stato Direttore Generale dell’Aareal Bank Italia, Succursale della Aareal Bank AG con sede in Wiesbaden (Germania), Banca quotata alla Borsa di Francoforte, che opera in 23 Paesi;

dal 2004 al 2013 è stato Presidente della Sezione Finanza, Immobiliare ed Assicurazione di Unindustria – Associazione territoriale del sistema Confindustria di Roma Frosinone Latina, Rieti e Viterbo;

dal 2010 al 2012 è stato consigliere di amministrazione di Beni Stabili Gestioni SGR;

dal 2013 al 2017 è stato Amministratore di numerose Società del Gruppo Leonardo Caltagirone;

dal 2016 sino al 2018 è stato Consigliere di Amministrazione della quotata doBank Spa (Gruppo Fortress) e Presidente del Comitato Rischi;

dal 2016 è Adjunct Professor di finanza immobiliare presso la LUISS Business School;

dal giugno 2014 è stato Presidente ed è ora membro del Comitato Consultivo del Fondo OPI (Fondo Opportunità Italia) di Torre SGR;

dal luglio del corrente anno è Presidente della Revalo Spa che gestisce grandi patrimoni immobiliari;

dal 2018 svolge anche attività di consulenza per SGR e gruppi immobiliari

 

Dr.ssa  Linda Lanzillotta

E’ Vice Presidente di IREFI (Institut por les relations economiques franco-italiénnes, con sede a Parigi). E’ Presidente Glocus, think tank di cui è fondatrice,  Membro dell’Executive Board di Women Political Leaders Global Forum,  Membro del Board della Fondazione RomaEuropa Festival.

Vice Presidente del Senato della Repubblica fino a Marzo del 2018 . Dal 2013 al 2018: Senatrice del Gruppo del Partito Democratico Dal 2006 al 2013: Membro della Camera dei Deputati eletta nelle liste del PD.

Dal 2006 al 2009 Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie locali nel Governo Prodi.

Assessore alla programmazione finanziaria del comune di Roma nella giunta Rutelli.

Funzionario della Camera dei Deputati è stata Segretario della Commissione bilancio.

E’ stata Capo di Gabinetto del Ministero del Tesoro e Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Ha insegnato Programmazione e Controllo delle Pubbliche Amministrazioni presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Roma Tre e presso la Scuola di Specializzazione in Studi sull’Amministrazione pubblica della facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna.

 

 

Prof. Arch. Luca Ribichini

Architetto dal 1989, Vicepreside della Facoltà di Architettura di Roma “Sapienza”dal 2015 (attualmente in carica), professore in Disegno dell’Architettura nel corso di laurea  U.E., svolge inoltre attività di docente presso il  dottorato di Storia Disegno e restauro (DiSDRA), e presso il  master  di Lighting design “Sapienza” .

Inoltre insegna in due Master   di II° livello  sempre alla Sapienza: Progettazione degli Edifici per il Culto,  ed in Progettazione Architettonica Impianti Sportivi.

Ha studiato  e lavorato  in studi internazionali di architettura, quali il Taller de Arquitectura di Ricardo Bofill a Barcellona in Spagna,  e lo studio di Paolo Portoghesi.

Dal 2007 al 2017 è stato nominato da Papa Benedetto XVI,  componente della Commissione Permanente per la Tutela dei Monumenti Storici ed Artistici della Santa Sede,  presso il Vaticano (presieduta dal prof. Antonio Paolucci).

Ha vinto numerosi premi i nazionali ed internazionali di architettura, tra i più significativi si ricordano:

-2002 vince il Concorso Internazionale per giovani architetti in progettazione dal titolo “Rione Rinascimento”. L’iniziativa sostenuta, promossa e organizzata dal Comune di Roma Capitale prevedeva  il progetto di una nuova tipologia di palazzina in seno al Parco Talenti a Roma. (Primo classificato).

-2010 vince il concorso  “Progetto -Soggetto” per cortometraggi di architettura,

– 2015 riceve insieme  a Flavio Mangione  la Medaglia di Rappresentanza dal  Presidente della Repubblica  Italiana Sergio Mattarella per la ricerca e la cultura per la realizzazione della Mostra “Giuseppe Terragni a Roma 2015

-2018 riceve la Medaglia d’argento alla Triennale dell’Architettura svoltasi a Sofia (Bulgaria), insieme a Flavio Mangione e Attilio Terragni,  per il libro Giuseppe Terragni a Roma, Interarch 2018 premio speciale.

Autore di quattro monografie e più di 70 pubblicazioni scientifiche.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
LASCIACI UN TUO COMMENTO O UNA TUA INFORMAZIONEx
()
x