VIDEOREGISTRAZIONE LA PAROLA A…30 MINUTI CON TOBIA ZEVI

LA PAROLA A…30 MINUTI CON TOBIA ZEVI

VIDEOREGISTRAZIONE

 

 

 

 

 


 

 

Tobia Zevi

E’  nato a Roma nel 1983,  laureato  in Lettere e Filosofia,  nel 2012, ha conseguito  il Dottorato di ricerca in Storia della lingua italiana.

Scrive di se’ : “Sono una persona molto curiosaappassionata e per certi aspetti combattiva, un attivista e militante che sogna un mondo più giusto, che si ribella alle ingiustizie e si indigna quando si verificano. Mi piace analizzare i problemi e affrontarli con le soluzioni più adeguate, anche prendendo spunto dalle esperienze provate in altre parti del mondo. Sono cresciuto attribuendo molta importanza alla famiglia, e forse è per questo che molti mi vedono come un grande aggregatore, a cui piace tantissimo relazionarsi con le persone.

Sono un appassionato di nuoto e tennis, sport che pratico tutt’ora nel tempo libero e che ritengo aiutino ad aumentare le capacità di concentrazione. Mi piace molto camminare, sia in montagna che in città”

Dal 2008 al 2018 ha avuto diversi incarichi politici, presso la Provincia di Roma, la Presidenza del Consiglio (con Paolo Gentiloni) e il Ministero degli Affari Esteri. Nei diversi incarichi ricoperti si è in particolare  dedicato ai temi della Solidarietà, dei Diritti Umani e della Cooperazione internazionale.

Da molti anni svolge un lavoro civico, sociale e politico a Roma, promuovendo iniziative di vario genere soprattutto nelle scuole, e portando avanti delle ricerche sulle questioni più urgenti per la vita dei cittadini: trasporti, rifiuti, pubblica amministrazione, qualità dello spazio pubblico.

Gli piace molto scrivere, e per questo nel corso degli anni ha collaborato con varie testate: l’UnitàIl FoglioLeftAvvenimenti. Oggi scrivo per Huffingtonpost.it.

E’ autore del libro Il discorso di Giorgio. Le parole e i pensieri del presidente Napolitano (Donzelli, 2013).

E’ presidente dell’Associazione di cultura ebraica Hans Jonas, grazie alla quale ha contribuito a formare varie classi di giovani attivisti, in particolare spiegando loro il senso del servizio e l’importanza del lavoro in team.

Gestisce alcune attività benefiche, in particolare per l’infanzia.

Attualmente collabora con l’Istituto di Studi di Politica Internazionale (ISPI), come responsabile del Programma sulle Global Cities.

Si è proposto come candidato sindaco alle prossime elezioni comunali della Capitale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento