Per Roma una Regione che faccia cose concrete per il lavoro e lo sviluppo – Claudio Di Berardino

Incontro con Claudio Di Berardino

Molte iniziative della Regione per una vera politica attiva sul lavoro; per i giovani formazione e percorsi formativi anche all’estero, per le imprese incentivazioni all’assunzione dei giovani e sostegno a  fronte della crisi o le riorganizzazioni aziendali. Con Roma ricerca difficile ma necessaria del dialogo e della collaborazione. Dal nuovo Sindaco politiche di sviluppo con una visione sul futuro della Capitale e rinascita dei servizi alla cittadinanza.

 

 

 

Assessore al Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario, Politiche per la ricostruzione

Claudio Di Berardino è nato a Rieti l’11 maggio 1961, inizia la sua carriera politica come Consigliere Comunale di Antrodoco (in provincia di Rieti) nel 1980;
nell’83 viene nominato prima Assessore ai Servizi Sociali nello stesso Comune e poi dal 1985 al 1990 Assessore alla 6° Comunità Montana del Velino,
Componente l’Assemblea USL di Rieti.

Il suo ingresso nel sindacato risale al 1991, come segretario generale aggiunto Filt Cgil Lazio, incarico che lascerà nel 1993 quando assumerà il ruolo di segretario generale di Roma nella stessa categoria dei trasporti.
Dal 1998 al 2006 fa parte della segreteria confederale della Cgil Roma e Lazio.
Nel 2006 viene eletto segretario generale della Camera del lavoro territoriale di Rieti, incarico che lascerà nel 2008 per guidare la Cgil di Roma e Lazio.

Entra nel collegio di presidenza dell’Inca nel settembre 2016, lasciando l’incarico di segretario generale della Cgil di Roma e Lazio, per scadenza di mandato (8 anni).

Nel 2018 viene nominato assessore dalla giunta Zingaretti.

Potrebbero interessarti anche...

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
LASCIACI UN TUO COMMENTO O UNA TUA INFORMAZIONEx
()
x