LETTERA APERTA DI VISIONEROMA AL SEGRETARIO PD ZINGARETTI

​​​​​​​​

​​​​​​​​Roma, 3 agosto 2020

​​​​​​​​

Lettera aperta al

Segretario del PD

​​​​​​

Visioneroma è una associazione che nella sua attività segue con particolare attenzione i problemi della capitale avanzando proposte e progettualità concrete.

Visioneroma è fortemente animata da uno spirito innovativo e dalla propensione al cambiamento politico culturale e alla crescita civile dei cittadini.

Visioneroma ritiene che oggi il Pd, come in positive passate esperienze di governo della città, abbia un compito fondamentale per rilanciare la Capitale, dopo le deludenti ultime amministrazioni.
A seguito di un sondaggio “sul nuovo sindaco di Roma” effettuato tra tutti coloro che ci seguono direttamente o sui social e dopo una discussione tra i soci, le rivolgiamo in trasparenza alcune richieste.
A premessa le confermiamo che tutti siamo molto preoccupati dell’eventualità che, dopo anni di gestione di inesperti e incompetenti, Roma possa poi cadere nelle mani della destra anti europea e da quanto leggiamo addirittura dell’area più oltranzista di tale aggregazione (Fratelli d’Italia)
Al fine di evitare tale sciagura reputiamo necessario che il PD assuma in tempi brevi alcune posizioni pubbliche:
* la prima che non c’è alcuna possibilità di alleanza con il movimento cinque stelle se questo intende ripresentare il sindaco uscente protagonista della gestione fallimentare della città, nota a tutta la cittadinanza tranne a qualche ultima frangia di fedeli;

* il PD poi deve costruire lo schieramento “di qualità “ più ampio possibile, proponendo un nome per la candidatura a sindaco di livello che merita il ruolo della capitale e contemporaneamente proporre una squadra di donne e uomini competenti individuata tra coloro che hanno svolto funzioni importanti con risultati positivi nella giunte di sinistra (alcuni attualmente parlamentari) tra giovani e meno giovani che hanno dimostrato grandi capacità di rapporto con i cittadini presi tra coloro che dirigono le municipalità e infine tra coloro che operano con successo nei corpi intermedi, nel mondo universitario e delle professioni.

* infine il PD deve presentare un programma per rilanciare l’economia, il ruolo fondamentale della cultura e per sviluppare politiche sociali contro la disuguaglianza crescente anche confrontandosi con la realtà dei corpi intermedi.

Al segretario del Pd, che ricopre anche l’importante funzione di Presidente della giunta regionale, rivolgiamo un pressante appello perché queste azioni avviino immediatamente un dialogo con i romani uscendo da un assordante e prolungato silenzio che davvero può aprire la strada a sbocchi deleteri per la nostra città.


I promotori di Visioneroma (www.visioneroma.it)

Gabriele Gandelli​​​​​​​                          Raffaele Minelli

Alberto Panfilo​​​​​​​                               Aldo Aymonino

Piero Sandulli​​​​​​​​                                 Claudio Minelli

Carlo Gandelli​​​​​​​                                 Dario Coen

Giuseppe Di Noto.                           ​​​​​​​Elena Battaglini

Emiliano Gaudenzi​​​​​​​                         Ernesto Rocchi

Gianfranco Piccioni​​​​​​​                        Giorgio Tamburini

Renato Guidi​​​​​​​​                                     Emanuela Grazioli

Luciano Chesini​​​​​​​                                Marcella Lucidi

Marina Olevano​​​​​​​                                Bruno Bianchi

Maurizìo Nuccetelli​​​​​​​                          Michelangelo Guzzardi

Michele Campisi.                               ​​​​​​​Bruno Moauro

Piergiorgio Tupini.                            ​​​​​​​Piero Meogrossi

Ruggero Gozzani​​​​​​​                                Luca Valle

Giancarlo Petrangeli​​​​​​​                          Roberto Cassetti

Stefano Cademartori​​​​​​​                          Ferdinando Pepe

Tobia Zevi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento