VACCINARSI UN DOVERE CIVILE – EUGENIO SANTORO

VACCINARSI UN DOVERE CIVILE !

di

EUGENIO SANTORO

     Due notizie in questo ferragosto 2021 hanno sconvolto Roma ed i Romani dell’Era COVID.

  La prima l’ha fornita la Sindaca che ha candidamente confessato di non prendere posizione sul Green Pass per la ripresa dell’anno scolastico in presenza, anche perché lei avendo avuto il COVID nel novembre 2020 in forma lieve, successivamente non si è fatta neanche la prima dose del vaccino su consiglio del suo medico.

  A parte il fatto che questo medico andrebbe deferito alla commissione disciplinare dell’Ordine dei Medici, è quanto meno sconcertante che la massima Autorità politica della Città, in piena nuova espansione della pandemia che ha già ucciso complessivamente più di 8000 romani, si schieri dalla parte dei No-Vac o comunque contro disposizioni e inviti del Governo Nazionale, delle Regioni, della stessa comunità dei Sindaci anche Cinquestelle, della Scienza ufficiale, dei 4 miliardi e mezzo degli abitanti del Pianeta già vaccinati.

  Perdi più a Roma mentre 12 mesi fa cioè a ferragosto 2020 eravamo su una media settimanale di meno di 30 casi al giorno e nutrivamo ottimismo poi smentito dai fatti, oggi la nuova ondata dei contagi, anche a causa delle varianti, sta crescendo continuamente pronta a superare i 300 nuovi casi al giorno, ossia  10 voltesuperiore alla pari data dell’anno precedente. Questo sfavorevole confronto lascia temere un nuovo autunno caldo !

   La seconda notizia viene da Formia popolosa cittadina del Lazio sud affacciata sul mare e perciò meta estiva dei romani ,dove una intera famiglia di sette persone non vaccinate ha contratto l’infezione ed il più piccolo, di 2 anni, è stato costretto al ricovero ospedaliero, mentre il padre è finito addirittura in gravi condizioni in Terapia intensiva. Ora naturalmente sono in isolamento e sotto sorveglianza coloro che, non vaccinati e vaccinati, sono stati in contatto con questa famiglia, sperando che il focolaio possa essere circoscritto.

  E’ questo un caso emblematico dei rischi che corrono coloro che per difficoltà organizzative,scarsa convinzione o rifiuto, che a Roma sono ancora circa il 25% della popolazione over 12 anni, si trovano esposti senza protezione vaccinale al nuovo dilagare del virus.

  Tutti i Medici dirigenti delle Rianimazioni di Roma e del Lazio dichiarano quotidianamente che i malati ricoverati in Terapia intensiva per COVID sono al 90-95 % non vaccinati. Eppure c’è ancora a Roma, come in buona parte d’Italia ed in molti altri Paesi cosiddetti civili, chi aderisce a questa insana ed insensata scelta No-vac !

SULL’ARGOMENTO LEGGI ANCHE L’ARTICOLO DI SANTORO SULLA RIVISTA MOONDO.INFO

https://moondo.info/green-pass-la-sconfitta-degli-egoismi/

—————————————

 


Prof. Dott.  Eugenio Santoro

Primario chirurgo emerito Ospedale San Camillo di Roma

Direttore Dpt area chirurgica del Policlinico San Camillo di Roma

Presidente Emerito Società Italiana di Chirurgia

Membro del Consiglio direttivo dell’Accademia Lancisana di Roma

Membro dell’Ufficio di Presidenza dell’Osservatorio Nazionale delle professioni sanitarie presso il Miur  Presidente della Fondazione  San Camillo Forlanini

Ha eseguito dal 1962 in avanti, nelle Istituzioni Ospedaliere ove ha fatto servizio, oltre 20.000 interventi di chirurgia generale e specialistica, soprattutto nell’ambito della patologia digestiva oncologica, ma anche toracico polmonare, pediatrica  ecc. e 160 trapianti di fegato.

Collabora per diletto alla rivista Moondo.info

 

Potrebbero interessarti anche...

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
LASCIACI UN TUO COMMENTO O UNA TUA INFORMAZIONEx
()
x