Droga a Roma: Occorre ripensare le strategie di contrasto – Maurizio Fiasco

Incontro con Maurizio Fiasco

Droga a Roma : banalizzazione dello spaccio e diffusione capillare a basso prezzo. Occorre ripensare le strategie di contrasto

 

Maurizio Fiasco

Laureato in filosofia, sociologo, svolge ricerca e formazione su sicurezza pubblica, amministrazione locale e fenomeni socioeconomici. Dalla metà degli anni 90 insegna nelle scuole della Polizia di Stato. Consulente (1990-2001) della commissione antimafia e della Consulta Antiusura (dal 1997 a oggi). Dal 1998 è responsabile scientifico del Progetto per la sicurezza delle imprese della CCIAA di Roma. Past President dell’associazione scientifica Alea. Tra i volumi: La sicurezza urbana (Ediz. del Sole 24 Ore); L’impatto del gioco d’azzardo sulla domanda di beni e servizi e sulla sicurezza urbana, 2014.
Il 9-X-2015 il Presidente Mattarella, “Per la sua attività di studio e ricerca su fenomeni quali il gioco d’azzardo e l’usura, di grave impatto sulla dimensione individuale e sociale”, lo ha insignito del titolo di Ufficiale OMRI.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Minelli Raffaele Minelli Raffaele ha detto:

    Rimango convinto che è fondamentale una campagna di informazione e di coinvolgimento di tutte le agenzie pubbliche a partire dalla scuola sui danni causati dalla dipendenza da droghe (pesanti o leggere) visto che si intende legalizzare già ora la canapa a basso contenuto di tsh

Lascia un commento