Rigenerazione urbana, Alberto Panfilo

Ieri ho avuto il piacere di partecipare all’evento organizzato da Assoimmobiliare (di cui sono membro della giunta) sulla rigenerazione Urbana.

Tra i relatori l’Agenzia del Demanio con il Direttore Generale Carpino, la Cassa Depositi e Prestiti con il Direttore Generale dell’SGR Sangiorgio e alcuni rappresentamti del notariato hanno illustrato il piano di dismissioni del Demanio.

In ambito più propriamente urbano molto interessanti sia il progetto di ripensamento del waterfront di Genova e dei Silos Hennebique (un edificio di oltre 40.000 mq. in area portuale da molto tempo in disuso utizzato in passato per stoccare il grano) che il piano/metodo elaborato dallo studio ProgettoCMR in collaborazione con l’ing. Gianni Verga già assessore di Milano e Lombardia dedicato alla rigenerazione dei quartieri di edilizia residenziale pubblica a Milano nel contesto del PGT.

Lo studio ispirato da ciò che è stato fatto a Parigi e a Amburgo, prende spunto da un analisi su l”accessibilità, sui vuoti urbani e sullo stato dell’edilizia sociale sia dal punto di vista della sua vetusta fisica che da quella tipologica e architettonica.

Il tutto con il fine di ripensare questi luoghi in un ottica moderna che consenta la loro rigenerazione Urbana, sociale e ambientale.

Questo per aprire una riflessione sull’opportunità di cominciare a lavorare per elaborare scenari di rigenerazione Urbana “Virtuosi” ipotizzati in funzione di una visione prospettica che una città come Roma deve necessariamente avere.

Alberto Panfilo

Potrebbero interessarti anche...

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
LASCIACI UN TUO COMMENTO O UNA TUA INFORMAZIONEx
()
x